Appello in solidarietà con il basco Patxi Ruiz

Da diversi giorni, Patxi Ruiz, un prigioniero politico basco, ha intrapreso una dura battaglia per la vita, contro la repressione carceraria e le minacce di morte fatte dai funzionari, che sta subendo nella prigione di Murcia in Spagna.
La storia inizia quando Patxi, insieme ad altri prigionieri, partecipa ai raduni per chiedere che la loro sicurezza sia garantita di fronte alla minaccia Covid-19. Patxi Ruiz, ha deciso di iniziare lo sciopero della fame e della sete, a causa  del quale ha smesso di urinare e soffre di forti dolori ai reni.

A suo sostegno sono state promosse iniziative e una raccolta di firme: https://borrokagaraia.wordpress.com/2…

e diffuso questo video su youtube



Related Articles

Il Qatar e i Jihadisti la lezione della Libia

 Vatti a fidare degli amici. Il Qatar, durante la rivolta contro Gheddafi, ha rifornito di armi i ribelli e lo ha fatto con la piena benedizione degli Usa. Solo che fucili e lanciarazzi sono finiti anche a gruppi estremisti, non proprio ben disposti nei confronti dell’Occidente. Obama è allora intervenuto personalmente chiedendo all’emiro del Qatar maggiore trasparenza e controlli sui destinatari finali dei carichi bellici.

Tutti i misteri dell’aereo dei Bin Laden

La sorella e la matrigna del fondatore di Al Qaeda uccise nello schianto del velivolo in Inghilterra Gli interrogativi sull’accaduto: le condizioni meteo erano perfette e l’apparecchio in ottimo stato

Siria. Erdogan cambia strategia e chiede a Trump: «Datemi i Patriot»

Siria. Il presidente si rivolge agli Stati uniti, che si spaccano sul sostegno alla Turchia. Poi manda a dire a Putin di farsi da parte, ma intanto contratta la tregua a Idlib

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment