Moni Ovadia: morti in carcere, non c’è democrazia senza trasparenza

Moni Ovadia: morti in carcere, non c’è democrazia senza trasparenza

«Ancora una volta non si rispetta la Costituzione del nostro Paese. La Costituzione repubblicana detta norme il cui senso è molto preciso riguardo la vita umana, ogni singola vita umana. E anche ci guida a capire che non c’è democrazia senza trasparenza e senza verità. Non si possono accettare opacità, tutto deve essere portato alla luce nei dettagli, in particolare per persone che si trovano sotto la custodia di un organismo dello stato. Proprio lì la loro sicurezza e eventuali problemi che accadono devono essere specificate con la massima trasparenza, la massima verità nella sequenza dei fatti e anche il massimo numero di dettagli ».

Il maestro Moni Ovadia, tra i primi firmatari dell’appello per un Comitato per la verità e giustizia sulle morti in carcere, interviene con un video per ribadire con forza e perentorietà la richiesta di una verità dettagliata sulle morti di persone detenute seguita alle proteste nelle carceri avvenute in marzo. Una verità e una trasparenza che dopo settimana ancora latita, nel silenzio del ministro e delle istituzioni penitenziarie e nella distrazione dei media.

 

 

 



Related Articles

UN ARGINE ALLA POVERTÀ

Per il secondo anno consecutivo, e in modo più accentuato, è aumentata sia la povertà relativa (cioè in riferimento al tenore di vita medio, per altro diminuito nel 2012 rispetto all’anno precedente) sia quella assoluta, che riguarda l’impossibilità di acquistare un paniere di beni essenziali.

Caso Uva, la giurisprudenza che inventa il sequestro di persona lecito

La sentenza della Corte d’Assise di Varese a proposito della morte di Giuseppe Uva lascia interdetti. In qualche misura, già

Rapporto di Antigone, Celle affollate ma nessuna riforma

La curva dei numeri ha ripreso a salire: in cella sono attualmente 56.436, pari ad un tasso di affollamento del 112,8%, mentre a giugno 2015 erano 52.754 per una capienza di 49.701 posti

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment