Il calo miracoloso di Giovanardi

Pensate: «C’è stato un calo nei consumi di droga del 20 per cento». Una buona notizia che sicuramente incuriosirà  gli esperti di tossicodipendenza di altri Paesi europei. Non c’è stato bisogno di strumenti repressivi, di più fondi ai centri di assistenza. E’ bastato, spiega Giovanardi, mandare in onda lo spot antidroga della presidenza del Consiglio. Quello che recita: «Io faccio l’Erasmus e ho tanti amici». E l’altro, pecora nera: «Io mi faccio». Controreplica con invito: «Non ti fare fatti la tua vita!». Basta questo e giù del venti per cento.


Related Articles

Ragazza in coma dopo un rave party decine di malori per alcol e droghe

In mille a Fara in Sabina, in provincia di Rieti. Giovanardi: intervenga la magistratura 

 

La finanza ha preso il virus. Comincia la fase «orso» del capitalismo

L’effetto combinato tra il Coronavirus e la picchiata del petrolio ha innescato una pandemia sui mercati. Una giornata peggiore dal 2008

Banco farmaceutico oggi la raccolta

Le donazioni a 260mila poveri (La Repubblica, 3 febbraio 2007, Pagina 37 – Cronaca)

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment