Scuola pubblica

Sia ben chiaro. Bisogna reagire a questo modo, a mio parere scorretto e tendenzioso, d’impostare il problema, un modo tanto più ricorrente e grato alle orecchie di molti quanto più si è accentuata, estesa, invelenita, la polemica contro lo stato del benessere, al grido di “meno stato” o “viva lo stato che governa il meno possibile”(…). Oltretutto l’adempimento della funzione scolastica da parte dello stato è cominciato ben prima della nascita dello stato sociale, essendo stato reso necessario dalla lotta contro l’analfabetismo, dall’istituzione dell’obbligo scolastico, e dalla convinzione che l’estensione dei diritti politici dovesse procedere di pari passo con l’avanzamento dell’istruzione.


Related Articles

Fecondazione con donatori La Consulta dice sì ma è divisa

La Corte costituzionale ha infatti dichiarato illegittimo il divieto della fecondazione eterologa. La rivolta dei cattolici: «Sconcertante». Il Pd: segno di civiltà

Biotestamento, ultimo atto. Il Pdl accorcia i tempi

Torna in Senato per la terza lettura il ddl sul testamento biologico. Nella speranza che sia l’ultimo passaggio e che tutto si risolva in «tempi veloci», in modo da poter onorare l’impegno preso con le alte gerarchie vaticane, ieri la maggioranza ha incardinato il testo in commissione Salute.

Cancellieri gioca in casa, niente fischi il 2 agosto

C’è un rito collettivo che porta in piazza ancora migliaia di persone che si sono radunate in una mattina caldissima per ricordare la bomba alla stazione di Bologna di 32 anni fa.

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment