Sangue, 433 italiani contagiati risarciti dalle multinazionali

Case farmaceutiche. La causa era stata avviata nel 2003 contro Bayer, Baxter, Aventis-Behring e Alpha, produttrici e distributrici di farmaci per il trattamento dell’emofilia. C’e’ un nesso diretto, secondo quanto viene contestato dai ricorrenti alle quattro multinazionali, fra i prodotti e la trasmissione dell’Hcv e dell’Hiv, virus che possono causare l’epatite C e l’Aids. Le parti lese sono parecchie migliaia e risiedono in diverse parti del mondo. Per l’Italia e’ sceso in campo lo studio legale torinese Ambrosio & Commodo impegnando gli avvocati Renato Ambrosio, Stefano Commodo, Stefano Bertone e Marco Bona, che hanno raccolto i singoli casi denunciati nel territorio nazionale. I farmaci in contestazione sono stati venduti tra il 1978 e il 1985. Secondo l’accusa, nella loro produzione sono state seguite modalita’ assolutamente inadeguate: il sangue necessario per la loro preparazione veniva raccolto da donatori detenuti nelle carceri, reperito in paesi del terzo mondo o persino acquistato – sempre secondo quanto denunciato – in una sorta di mercato di sacche di plasma che si svolgeva al confine fra Messico e Texas.


Related Articles

Fmi: si rafforza la ripresa Ue ma non basta a creare lavoro

Stasera cena preparatoria Ue-Bce in vista dell’Eurogruppo di domani. Strauss-Kahn più ottimista. Reynders: capitale molto più cospicuo per fronteggiare le situazioni di crisi. Il caso-Portogallo 

Paul Krugman, Quella sovrabbondanza infinita che destabilizza l’economia globale

Paul Krugman, “C’è una grande bolla di risparmio che da più di dieci anni si sposta da un’area all’altra perpetuando l’instabilità finanziaria”

Inps: utilizzato solo il 51,87% delle ore di cassa integrazione autorizzate

Roma – “Diminuisce il ‘tiraggio’ della cassa integrazione (Cig). Solo il 51,87% delle ore richieste e autorizzate e’ stato effettivamente utilizzato dalle imprese e dai lavoratori italiani. E’ questo l’ultimo dato disponibile, riferito al primo quadrimestre (gennaio-aprile) del 2010.

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Write a Comment